MARE

Agropoli

Centro campano ultraturistico, Agropoli fa parte del Parco nazionale protetto del Cilento insieme alle città di Paestum e di Velia, famose per i propri scavi archeologici e la Certosa di Padula, meraviglia risalente all’epoca medievale, orgoglio del Sud e dell’Italia tutta, nonché patrimonio dell’UNESCO. E’ proprio nella stupenda area protetta che è possibile ammirare appieno cosa siano state in grado di costruire le antiche popolazioni del Mar Mediterraneo, mare che costituiva il fulcro europeo prima che il bacino economico si spostasse nei mari nordici. Binomio perfetto tra uomo e natura, la Terra del Cilento offre al visitatore tutto ciò si può desiderare, dalla storia al paesaggio, allo sport, unendo mare e monti, incantando il visitatore con storie e leggende dal fascino antico.

(Distanza da Palazzo Gargano: 15 min in auto)


Santa Maria di Castellabbate

Il paese, che si trova interamente nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dista pochi km da Paestum e il suo centro storico di origine medievale è tutelato dall’Unesco. L’economia di Castellabate è basata prevalentemente sul turismo balneare. Le origini del borgo sono antichissime e vengono fatte risalire ai Longobardi e ai Normanni, che per primi si stabilirono su queste terre. Dopo la costruzione del castello nel XII secolo, l’abitato si sviluppò notevolmente e nel corso dei secoli fu oggetto di numerose lotte per il suo possesso. Il patrono di Castellabate è san Costabile, che viene festeggiato il 17 febbraio.

(Distanza da Palazzo Gargano: circa 25 min in auto)


Ogliastro

Situato nel cuore del Cilento, questo piccolo borgo sorge in una posizione amena dal quale si gode uno splendido panorama. L’economia di Ogliastro Cilento è legata prevalentemente all’agricoltura e all’allevamento, anche se alcune industrie sono presenti sul territorio cittadino. Le origini sono antichissime e risalgono all’XI secolo, nel periodo della dominazione longobarda. Santa Maria Assunta è la patrona di Ogliastro Cilento e si festeggia il 15 agosto.
Da Visitare: Oltre al caratteristico centro storico, ad Ogliastro Cilento possiamo ammirare: la Chiesa Parrocchiale, di antica fondazione, ha subito numerosi rifacimenti nel corso dei secoli ed oggi ospita al suo interno alcune opere di artisti locali; le numerose risorse naturali di cui il borgo dispone, che è possibile scoprire con piacevoli e lunghe passeggiate.

(Distanza da Palazzo Gargano. Ogliastro Cilento: circa 5 min in auto. Ogliastro Marina: circa 35 min in auto)


Paestum

Paestum: mare, cultura e natura qui non hanno rivali. Tra bellissime spiagge di sabbia, il parco nazionale del Cilento e i meravigliosi templi greci hai soltanto l’imbarazzo della scelta.

Frazione del comune di Capaccio, Paestum si affaccia sul Tirreno per circa 13 km. La spiaggia è costituita da sabbia chiara, finissima .

Il mare a Paestum è favoloso .

(Distanza da Palazzo Gargano: circa 25 min in auto)